cerca

Vendite al dettaglio in calo presso i punti di vendita tradizionali

La crescita degli ecommerce e la spinta inflativa fanno calare del 6% i volumi dei piccoli negozi su strada, mettendo a rischio la loro sopravvivenza

Il 2023 si è concluso con dati fortemente negativi per i negozi che vendono su strada e che non si sono dotati di un proprio ecommerce.

Secondo Confesercenti il volume delle vendite al dettaglio, in Italia, è calato del 6% rispetto al 2022.

Si tratta di una situazione che mette ulteriormente in pericolo i piccoli negozi tradizionali che, oltre alla crescente concorrenza del mondo ecommerce (sempre più florido) ora devono fare i conti anche con l’inflazione.

Per fare fronte al calo delle vendite, molti negozi tradizionali hanno aperto un proprio ecommerce, puntando online alle vendite di quartiere. (Fonte Confesercenti)


Leggi anche i nostri editoriali

Questa news è a cura di evoluzionecommerce, il team che affianca gli imprenditori nelle vendite online. Chiedi un contatto adessoOtterrai una consulenza gratuita di 30 minuti. Potrai anche chiedere la pubblicazione gratuita di tue news, che saranno selezionate dalla nostra redazione.

"Quanti tuoi clienti comprano online?"

Questa la domanda a cui molte aziende devono dare risposta.

Scopri di più sul "Focus del mese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *