cerca

Sviluppo e-commerce: Ikea investe tre miliardi entro il 2023

La nota casa d’arredamento svedese prevede importanti investimenti sotto la spinta delle vendite online che, oggi, rappresentano il 30% degli acquisti globali

Il quotidiano Italia Oggi pubblica un articolo nel quale si legge come anche i grandi brand, votati al negozio fisico, siano divenuti sensibili al mondo delle vendite online.

In particolare la grande casa di arredamento svedese, Ikea, ha deciso di percorrere la strada di poderosi investimenti per migliorare le proprie strategie di vendita da e-commerce.

Ikea è presente in 32 Paesi con 465 punti vendita e la sua peculiarità è stata sempre quella del contatto fisico con il consumatore.

Tuttavia qualcosa è cambiato dal 2019 ad oggi. Mentre prima della pandemia le vendite online coprivano soltanto il 10% degli acquisti, a fine 2021 la quota da e-commerce è salita al 30%. Già nel primo trimestre 2022 ha mostrato ulteriori progressi.

Per questo motivo Ikea ha stanziato circa tre miliardi di investimenti, da spendere entro il 2023, per migliorare la propria logistica e i tempi di consegna, e per adattare i suoi punti vendita ad un miglior concetto di multicanalità. Online e offline maggiormente interattivi.

Per ulteriori informazioni su quanto esposto o su altre problematiche relative agli e-commerce contatta la nostra redazione. Ti risponderemo nell'arco di poche ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.