cerca

Recensioni false su Amazon: scoperte oltre 200 milioni nel 2020

Si tratta di un fenomeno generalizzato che rappresenta un inganno verso chi acquista per favorire la vendita dei prodotti online

Amazon continua la sua battaglia per limitare l’imponente fenomeno delle false recensioni sui prodotti in vendita.

In particolare, nel 2020, il colosso americano è riuscito già a individuare e bloccare oltre 200 milioni di recensioni abusive. Una vera e propria truffa industrializzata di cui sono protagonisti personaggi del malaffare.

Le recensioni, a favore di questo o quel prodotto in vendita su Amazon, vengono pagate dai singoli venditori sia con denaro, sia con lo scambio di merce.

Nonostante possa essere giudicato lodevole lo sforzo di Amazon per limitare questo fenomeno, che costituisce un inganno per gli acquirenti, va sottolineato come un marketplace sia pesantemente soggetto a informazioni distorsive e poco veritiere.

Ancora una volta, dunque, ciò che accade nel mondo di Amazon (e non soltanto presso questo grande magazzino online) conduce all’opportunità di acquistare online presso e-commerce privati che, per il buon nome del proprio brand, conducono politiche commerciali di maggiore trasparenza.

Anche i servizi che si possono offrire ai propri clienti, pre e post vendita, possono essere indubbiamente migliori di quelli offerti dalla stessa Amazon, grazie a una assistenza meno generalizzata.

Per ulteriori informazioni su quanto esposto o su altre problematiche relative agli e-commerce contatta la nostra redazione. Ti risponderemo nell'arco di poche ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.