cerca

Negozi su strada: crollano le aperture a causa degli ecommerce

Rispetto a dieci anni fa la diminuzione è stata del 70%, mentre crescono i commercianti che scelgono di dotarsi di un proprio punto vendita online

Una indagine della RAI mostra che nell’ultimo decennio le aperture di nuovi negozi su strada sono crollate del 70%. Nel 2023 sono il 9% in meno rispetto al 2022.

La ragione di questo calo è dovuta principalmente alle scelte imprenditoriali dei commercianti, che preferiscono investire sui negozi online piuttosto che su quelli tradizionali.

Anche i costi sono nettamente a favore degli ecommerce, sia per la loro realizzazione, sia per il successivo mantenimento.

Vi è poi un capitolo relativo alle imposte, da cui i commercianti si sentono vessati, sia a livello comunale che statale.

Leggi anche i nostri editoriali

Questa news è a cura di evoluzionecommerce, il team che affianca gli imprenditori nelle vendite online. Chiedi un contatto adessoOtterrai una consulenza gratuita di 30 minuti. Potrai anche chiedere la pubblicazione gratuita di tue news, che saranno selezionate dalla nostra redazione.

"Quanti tuoi clienti comprano online?"

Questa la domanda a cui molte aziende devono dare risposta.

Scopri di più sul "Focus del mese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *