cerca

Mercato Amazon: adesso il colosso americano perde i colpi

Nel primo trimestre del 2022 il grande marketplace ha ridotto la sua crescita, favorendo i piccoli e-commerce di proprietà delle singole imprese

La società di consulenza americana, MWPVL International, rende noto che per ridimensionare i costi del 2022 Amazon ha rinviato i suoi piani di espansione logistica negli stati di Louisiana, Florida, Texas, Tennessee e California.

Il colosso dell’e-commerce, difatti, ha valutato che le vendite del primo trimestre di quest’anno non sono state all’altezza delle aspettative e che, per questo, le prospettive di crescita erano state sovra dimensionate.

È un fenomeno che si ripercuoterà a breve anche in Italia, dove Amazon ha già acquistato terreni per costruire nuovi capannoni di stoccaggio. Nel Lazio e in Calabria.

Dunque, nonostante l’e-commerce cresca in doppia cifra, non è Amazon a beneficiarne. Segno evidente che l’evoluzione positiva delle vendite online gioca a favore dei piccoli e-commerce di proprietà dei singoli produttori e distributori.

Per ulteriori informazioni su quanto esposto o su altre problematiche relative agli e-commerce contatta la nostra redazione. Ti risponderemo nell'arco di poche ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.