cerca

IVA e-commerce: le linee guida dell’Agenzia delle Entrate

Sul sito sono state pubblicate alcune risposte alle domande più frequenti da parte dei contribuenti impegnati nell’import-export online

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito un elenco di risposte alle domande più frequenti, da parte del contribuente, in merito agli acquisti online.

Dal 1° luglio 2021, difatti, le modifiche entrate in vigore per le vendite su Internet hanno prodotto numerose incertezze da parte dei possessori di e-commerce.

In particolare si sente la necessità di chiarire quali debbono essere le normative applicate per le vendite e gli acquisti da e per l’Italia.

Nelle linee generali, l’Agenzia chiarisce che il regime da tenere in considerazione è sempre quello relativo al Paese di arrivo.

Tuttavia, è possibile chiedere di aderire al sistema unico e facilitato, OSS, la cui piattaforma smista in automatico i versamenti sugli Stati di competenza. L’accesso a OSS prevede limitazioni sul fatturato, che sono esplicitate sul sito dell’Agenzia.

In ogni caso è bene segnalare che esistono agenzie web che mettono a disposizione un servizio di consulenza per i clienti per i quali realizzano gli e-commerce e gestiscono campagne di marketing.

Per ulteriori informazioni su quanto esposto o su altre problematiche relative agli e-commerce contatta la nostra redazione. Ti risponderemo nell'arco di poche ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.