cerca

E-commerce in Italia: 16.000 nuove assunzioni nel 2021

Il trend di crescita delle vendite online è continuato inarrestabile anche dopo il periodo pandemico, favorendo nuova occupazione tra le aziende del Paese

Continua la giostra dei numeri intorno al mondo delle vendite online. I dati non sono tutti uguali, a secondo delle diverse analisi pubblicate, tuttavia c’è un denominatore comune. La crescita dell’ecommerce in Italia.

La rivista statunitense di economia, Forbes, pubblica oggi la propria indagine sull’andamento dei negozi online in Italia, in relazione ai nuovi posti di lavoro che la crescita sta generando.

Nel 2021, anno in cui le vendite avrebbero dovuto stabilizzarsi dopo l’esplosione pandemica, le aziende italiane hanno assunto ben 16.000 nuove figure professionali dedicate ai loro e-commerce.

Secondo Forbes, lo scorso anno i negozi online italiani hanno sviluppato un fatturato di 64 miliardi di euro, con un incremento del 33% rispetto al 2020.

I conti dicono che sono 1.000 le nuove assunzioni per ogni miliardo di fatturato in più. L’indagine è stata promossa dall’istituto di credito svedese, Klarna.

Per ulteriori informazioni su quanto esposto o su altre problematiche relative agli e-commerce contatta la nostra redazione. Ti risponderemo nell'arco di poche ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.