cerca

E-commerce in Italia: un nuovo virus minaccia i dati in memoria

Società specializzate in cyber sicurezza denunciano che hacker russi diffondono in rete un programma che si auto installa, rubando dati bancari e carte di credito

In concomitanza con le operazioni militari in Ucraina, gli hacker russi stanno intensificando le loro azioni su vasti fronti europei, fra cui anche nel mondo degli e-commerce.

Ne dà notizia ZScaler, società americana specializzata nella cyber sicurezza.

Il nuovo virus, chiamato FFDroider, viene installato automaticamente nei computer di quegli utenti che utilizzano browser pirata per scaricare illegalmente e gratuitamente giochi e software che, in realtà, dovrebbero essere a pagamento.

Una volta inseritosi in Windows (questa è la piattaforma che viene attaccata), il virus segue fedelmente tutte le operazioni informatiche che partono da quel computer, fino a navigare dentro i siti Internet che vengono visitati. Primi fra tutti gli e-commerce e i social.

A questo punto FFDroider inizia a rubare dati relativi ai conti correnti e alla carte di credito in memoria, per poi utilizzarli in modo indiscriminato.

Per difendersi da questo nuovo attacco, dunque, è assolutamente consigliabile evitare di crackare programmi per evitarne il pagamento. Anche perché si tratta di una pratica punibile per Legge.

Per ulteriori informazioni su quanto esposto o su altre problematiche relative agli e-commerce contatta la nostra redazione. Ti risponderemo nell'arco di poche ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.