cerca

E-commerce come funziona: i collegamenti con Google e Meta

La ricchezza principale di Internet risiede nella grande quantità di informazioni che ogni minuto vengono raccolte e aggiornate dal motore di ricerca e dai social

Uno dei maggiori pregi di Internet è la sua ricchezza di dati. Li possiamo elaborare per applicare strategie di vendita e di branding assolutamente vincenti.

Tuttavia, sono molti i siti web ed ecommerce che trascurano questa enorme massa di informazioni, non essendosi mai adeguati alla evoluzione dei rapporti con chi detiene questi dati. In via principale parliamo di Google e dei social.

Quando navighiamo online, ognuno di noi lascia una traccia delle azioni che compie dal suo computer, tablet o smartphone. Sono segni pressocché indelebili di cui i motori di ricerca, in primis l’ecosistema di Google, sono ghiotti. Li incamerano nelle loro banche dati e li restituiscono a chi ne fa richiesta. A volte a pagamento, altre volte gratis.

Lo stesso avviene nei social, primi fra tutti quelli del circuito Meta, come Facebook, Instagram o WhatsApp.

Ne consegue che, se un sito si dota di strumenti capaci di dialogare con questi grandi raccoglitori di dati, può giovarsene accendendo con loro un dialogo produttivo, oppure ricavandone informazioni utili per il proprio successo online.

Senza la conoscenza dei dati non è minimamente pensabile di costruire una qualsiasi strategia di comunicazione e di vendita.

I collegamenti con Google e con Meta, dunque, sono due elementi essenziali e irrinunciabili per qualsiasi ecommerce, pena l’inadeguatezza a raggiungere qualsiasi tipo di obiettivo. In una prossima “pillola” li elencheremo uno per uno.

Purtroppo, nella storia quotidiana di evoluzionecommerce, incontriamo siti del tutto sprovvisti di questo tipo di funzionalità e imprenditori che non hanno mai approfondito un tema come quello di cui abbiamo appena parlato. Con danno gravissimo sui risultati.

Se vuoi anche tu approfondire lo studio
del tuo assetto tecnologico online
per tradurlo in azioni di successo,
contatta adesso evoluzionecommerce.
Ne parleremo senza alcun impegno da parte tua.

Continua con evoluzionecommerce in questo affascinante micro-percorso di come funziona un ecommerce di successo. Domani entreremo nel merito dello studio delle offerte di mercato. (Fonte evoluzionecommerce)

  • Accelera adesso il tuo processo di conoscenza nel mondo degli ecommerce.
  • Conosci adesso qual è lo stato del tuo attuale assetto tecnologico sul web.
  • Scrivi a evoluzionecommerce per richiedere una call personalizzata, che per te sarà gratuita.

Leggi anche gli editoriali di evoluzione

"Quanti tuoi clienti comprano online?"

Questa la domanda a cui molte aziende devono dare risposta.

Scopri di più sul "Focus del mese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *