cerca

E-commerce abbigliamento: una favola onlus nata da eBay

La storia di alcuni ragazzi che, partiti dal marketplace, ora vendono nel loro negozio online capi di alta moda usati e destinano i guadagni in beneficienza

Un gruppo di giovani di Montevarchi, volontari presso la Caritas locale, nel 2020 ha dato vita a una raccolta di capi usati d’alta moda e li ha messi in vendita su eBay.

La prima transazione è stata una borsetta, comprata da un’utente australiana.

Vendita dopo vendita, visto che il progetto cominciava a fruttare, hanno aperto un proprio e-commerce di abbigliamento usato, con capi firmati dai grandi creatori di moda.

Oggi il loro negozio online produce fatturati per decine di migliaia di euro, che vengono totalmente reinvestiti in opere di beneficienza presso la Caritas stessa.

Si tratta di un esempio significativo di come il mondo del commercio online possa essere messo a disposizione della comunità senza alcuno scopo di lucro.

Per ulteriori informazioni su quanto esposto o su altre problematiche relative agli e-commerce contatta la nostra redazione. Ti risponderemo nell'arco di poche ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.