cerca

E-commerce 2022: Italia sale al terzo posto in Europa

Il nostro Paese abbandona la sesta posizione e si pone alle spalle di Olanda e Regno Unito. L’impegno nella crescita del tasso di conversione

Da gennaio di quest’anno l’Italia abbandona il sesto posto nella classifica delle vendite online in Europa, piazzandosi terza dopo Olanda e Regno Unito.

Il valore del mercato nostrano, dato di fine 2021, è stato di 40 miliardi di euro, come specifica in un suo recente articolo il Sole24Ore.

La classifica rispecchia anche il dato medio di conversione delle visite in ordini, laddove nei Paesi Bassi è del 3%, in Gran Bretagna è del 2,9% e nel nostro Paese è del 1%.

In questa speciale graduatoria, nel mondo intero, il fanalino di coda è la Nigeria con un tasso di conversione pari allo 0,5%.

Uno degli impegni di chi affianca le aziende nelle vendite su Internet deve sempre essere quello di fare ottenere ai propri clienti un tasso di conversione nettamente superiore alla media nazionale.

"Quanti tuoi clienti comprano online?"

Questa la domanda a cui molte aziende devono a dare risposta.

Scopri di più sul "Focus del mese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.