cerca

Debito fantasma negli ecommerce: è allarme tra le banche

Il sistema “buy now pay later” ha consentito un forte incremento degli acquisti online, ma rischia di rivelarsi come un boomerang sui redditi più bassi

In America lo hanno chiamato “debito fantasma” e si riferisce a quei piccoli finanziamenti a breve termine che consentono ai consumatori di comprare online e di pagare in massimo tre rate.

Si tratta di piccoli importi che vengono concessi senza alcuna verifica finanziaria da parte delle banche che applicano il cosiddetto buy now pay later nel mondo delle vendite online.

A Natale si è visto un forte incremento di questo sistema di pagamento, che ha portato l’indebitamento generale a cifre piuttosto considerevoli, sia in America che in Europa.

Il timore è che acquisti multipli, facilitati da pagamenti rateali, possano poi creare un indebitamento insostenibile sui redditi più bassi. (Fonte Il Messaggero)


Leggi anche i nostri editoriali

Questa news è a cura di evoluzionecommerce, il team che affianca gli imprenditori nelle vendite online. Chiedi un contatto adessoOtterrai una consulenza gratuita di 30 minuti. Potrai anche chiedere la pubblicazione gratuita di tue news, che saranno selezionate dalla nostra redazione.

"Quanti tuoi clienti comprano online?"

Questa la domanda a cui molte aziende devono dare risposta.

Scopri di più sul "Focus del mese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *