cerca

Costante crescita di vendite online nel settore bio

Sul web, nel 2021 il mercato è già aumentato del 67% rispetto al 2020 con un valore che supera i 75 milioni di euro

Nomisma, società che da 35 anni si occupa di ricerche di mercato, ha pubblicato ieri i risultati dell’Osservatorio Sana 2021. I dati sono stati appena diffusi da Federbio.

Nel mondo degli e-commerce la vendita di prodotti biologici è cresciuta del 67% rispetto al 2020, che già aveva fatto registrare un aumento del 214% rispetto al 2019, complice la pandemia.

Si tratta di un risultato strabiliante, in quanto è indice che gli acquisti online non si sono fermati, pur riprendendo la normale frequentazione di mercati rionali e negozi. Anzi perdurano nel battere record dopo record.

Il dato diventa ancor più significativo se si pensa che il medesimo settore bio è cresciuto offline solo del 5%.

I consumatori, dunque, dimostrano di non volere abbandonare le loro abitudini di comprare da computer, tablet o smartphone, grazie alla sempre maggiore presenza di e-commerce qualificati.

Nei primi tre trimestri di quest’anno il valore degli acquisti online di prodotti bio è stato valutato oltre i 75 milioni di euro, a fronte di un mercato globale offline di 4,5 miliardi di euro.

Nei prossimi anni, dunque, è prevedibile una ulteriore, importante suddivisione dei fatturati a favore di chi vende anche attraverso internet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *