cerca

Crescita Amazon: necessario controbattere l’avanzata

Il marketplace perde i colpi ma punta ugualmente ad occupare gran parte del mercato online, unitamente ad altri tre grandi colossi mondiali

Gli e-commerce privati stanno dando non poco fastidio alle ambizioni di crescita di Amazon. Il titolo perde in borsa, ma il colosso americano punta ad una crescita di tre punti percentuali entro il 2027.

Una proiezione che viene condivisa da tre altri marketplace consimili: Alibaba, Pinduoduo e JD. Tutti e tre di origine cinese. La previsione è quella di arrivare ad occupare due terzi del mercato globale su Internet.

Appare del tutto evidente che gli imprenditori di tutto il mondo, quindi anche quelli italiani, non possono rischiare di cedere il loro futuro ad uno di questi colossi: se dovessero detenere nelle loro mani la maggior parte del mercato, potrebbero imporre le loro leggi commerciali a chiunque.

Per questo motivo molte aziende si sono già attrezzate per investire maggiormente sul proprio canale di vendita online, o per aprirne uno nuovo qualora non fossero già presenti con un e-commerce di proprietà.

"Quanti tuoi clienti comprano online?"

Questa la domanda a cui molte aziende devono a dare risposta.

Scopri di più sul "Focus del mese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.