cerca

Compra ora, paga dopo: ecco l’e-commerce a rate

È una formula di transazione ancora poco utilizzata in Italia, ma che in altri Paesi consente di migliorare il tasso di conversione

Sono ormai diverse le società che in tutto il mondo consentono agli e-commerce di proporre i propri cataloghi con la possibilità di pagamenti rateali.

Fra queste, la più nota è la svedese Klarna.

Grazie ai suoi servizi, il 23% delle transazioni online di quel Paese avviene mediante il sistema “buy now, pay later” che ha avuto come effetto un forte aumento del tasso di conversione delle visite in ordini reali.

Il sistema viene utilizzato con successo anche in Germania e in Norvegia, mentre in Italia è ancora pressoché sconosciuto da chi opera nel settore delle vendite online.

Per quanto concerne i Paesi appena citati, lo scontrino medio su cui agisce Klarna è di 110 euro e il pubblico più interessato a questa forma di pagamento è quello femminile, soprattuto di giovane età, per acquisti nel settore dell’abbigliamento.

Tuttavia, gli studi più recenti mostrano come il “compra adesso e paga dopo” possa essere utilizzato con successo anche nel b2b, dove le transazioni sono di livello economico nettamente superiore.

Una eventuale rateizzazione non ha costi per chi acquista, mentre la commissione per chi vende è del 6%.

Ulteriori informazioni possono essere richieste alla nostra redazione.

Per ulteriori informazioni su quanto esposto o su altre problematiche relative agli e-commerce contatta la nostra redazione. Ti risponderemo nell'arco di poche ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.